04 août 2007

Ipsitilla, Lesbia… Aurelio e Furio

Ipsitilla, Lesbia… Aurelio e Furio Sii buona, mia dolce Ipsitilla, delizia mia, tesoro mio, invitami oggi da te, all'ora della siesta. Mi inviti, e poi fa' in modo per piacere che non scatti il tassello della porta e non ti venga in mente d'andar fuori. Piuttosto resta in casa a prepararmi nove fottute senza interruzione. Anzi, già che ci sei, chiamami subito. Ho pranzato, son sazio e sto sdraiato, e mi sfonda la tunica e il mantello. Dobbiamo Lesbia mia vivere, amare,... [Lire la suite]
Posté par ecila69 à 19:30 - Commentaires [1] - Permalien [#]